10 suggerimenti per rendere più sicuro il vostro smartphone
3 min

10 suggerimenti per rendere più sicuro il vostro smartphone

Al giorno d’oggi lo smartphone è un componente irrinunciabile del lavoro quotidiano. Tuttavia è necessario fare molta attenzione nell’utilizzare i nostri assistenti mobili: in fin dei conti sul cellulare sono presenti molti dati aziendali riservati. Ecco dieci suggerimenti che vi consentiranno di muovervi con maggiore sicurezza.

Attivate il blocco PIN

Proteggete il vostro smartphone dagli accessi indesiderati bloccando il monitor con una combinazione di cifre.

Mantenete il vostro software sempre aggiornato

Aggiornate regolarmente il software e accettate tutti gli update: eviterete così eventuali lacune nella sicurezza.

Scaricate le app solo dallo store ufficiale

Gli utenti di iPhone possono acquistare le app nell’Apple Store, quelli di Android su Google Play. Gli smartphone con Android richiedono particolare attenzione: molte applicazioni infatti sono disponibili anche al di fuori dello store ufficiale e pertanto non rispondono necessariamente agli standard di sicurezza di Google Play.

Assicuratevi che lo scambio di messaggi sia cifrato

Utilizzate le app di messaggistica anche per comunicare quotidianamente in ambito aziendale? Molti servizi trasmettono i dati senza cifrarli e pertanto sono un vero invito a nozze per i ladri di dati. Alternativa: ricorrete ai classici SMS o ai servizi di messaggistica con traffico dati cifrato.

Attenzione agli hotspot WLAN!

La comunicazione non cifrata tramite hotspot WLAN pubblici è la maggiore fonte di pericolo. Pertanto fate attenzione ai dati che utilizzate tramite WiFi al bar, in aeroporto o in hotel. Per rendere più sicuro il vostro traffico dati potete installare un servizio VPN (VPN: Virtual Private Network).

Non dimenticate il backup

Effettuate regolarmente un backup dei contatti, delle e-mail o delle immagini salvate sul computer dell’ufficio. Per una sicurezza ancora maggiore potete salvare il backup nel cloud: in questo modo i vostri dati saranno al sicuro anche in caso di furto o incendio. Tuttavia assicuratevi che i server del vostro fornitore di servizi cloud si trovino in Svizzera e che la trasmissione dei dati sia cifrata. Ad esempio Storebox consente di archiviare i dati in modo sicuro in centri di calcolo svizzeri.

Protezione dai virus per gli utenti Android

Di solito chi utilizza l’iPhone non deve preoccuparsi di virus, trojan o hacker, dal momento che il 99 per cento dei software dannosi infatti punta agli smartphone Android. Per proteggerli potete utilizzare applicazioni come F-Secure.

Bloccate il dispositivo in caso di perdita o furto

La maggior parte degli smartphone può essere localizzata e comunque bloccata in caso di perdita e furto. Non dimenticate di contattare il vostro fornitore di rete e bloccare anche la scheda SIM.

Discrezione in pubblico

Evitate di effettuare conversazioni riservate quando vi trovate in treno, in ristorante o in altri ambienti pubblici: non si sa mai chi potrebbe ascoltarvi. Assicuratevi che nessuno possa leggere le informazioni riservate dal monitor – in particolare se possedete uno smartphone con display di grandi dimensioni.

Sensibilizzate vostri collaboratori

Fate in modo che anche i vostri collaboratori siano consapevoli dell’importanza di utilizzare con attenzione i dispositivi mobili. Se possibile effettuate dei corsi di formazione in merito. Se vi serve un approccio pragmatico: inviate questa lista di controllo a tutti i collaboratori e partner commerciali!

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora