OneNote-Tipps: Vorlagen, Links, schnelle Notizen
3 min

Cinque consigli veloci su OneNote

Il blocco note della ditta Microsoft ha in serbo alcune funzioni pratiche, come le «note rapide» e diversi modelli. Cinque consigli per OneNote che richiedono poco sforzo, ma rendono molto.

Microsoft OneNote 2016 per Windows offre numerose prestazioni a costo zero e semplifica la registrazione delle note con tante piccole, ma pratiche funzioni. Questi cinque consigli vi aiuteranno a concentrarvi sull’utilizzo principale del programma: la scrittura di note.

1. Creazione di note rapide

I Post-it, in realtà un marchio di 3M, sono diventati sinonimo di foglietti adesivi e li trovate anche in OneNote. Premete WINDOWS-N per creare una nuova nota rapida. Non è necessario che OneNote sia aperto.

Note rapide in OneNote.
Note rapide, la variante OneNote del Post-it.

Le note vengono salvate nel blocco appunti standard nella sezione «Note non archiviate». Potete decidere il luogo di archiviazione nelle opzioni OneNote alla voce «Salvataggio e backup». Per accedere alle opzioni selezionate nella barra multifunzione «File > Opzioni».

2. Ancoraggio di OneNote

State guardando un video o leggendo un testo complesso e volete prendere appunti? Potete farlo ancorando OneNote al bordo dello schermo. Il blocco appunti resta sempre visibile perché le altre finestre non lo possono coprire.

A questo scopo selezionate nella barra multifunzione «Visualizza > Ancora al desktop». Un metodo ancora più rapido è quello di utilizzare la combinazione di tasti CTRL-ALT-D. OneNote viene ancorato di default al bordo destro dello schermo. Con il mouse potete trascinare la finestra verso uno degli altri tre bordi per spostare il blocco appunti. OneNote salva la posizione di ancoraggio e la volta successiva ricompare nello stesso punto.

3. Inserimento del collegamento a un file in OneNote

Nota OneNote e collegamenti a file.
Nelle note OneNote si possono anche inserire collegamenti a file locali.

Quando trascinate un file da Windows Explorer a una finestra OneNote, viene creata una copia del file. Se invece preferite creare un collegamento al file originale, selezionate dalla barra multifunzione «Inserisci > Collegamento» o premete CTRL-K. Nella finestra di dialogo fate clic sulla piccola icona della cartella e selezionate il file desiderato. In questo modo create un collegamento, che funziona finché non spostate o rinominate il file. Questa procedura si può naturalmente utilizzare anche per i collegamenti a indirizzi web o file in rete.

4. Salvataggio di screenshot in OneNote

Potete archiviare un ritaglio della schermata come screenshot (immagine) in OneNote premendo la combinazione di tasti WINDOWS-SHIFT-S. Il display sbiadisce e il cursore del mouse si trasforma in una croce con la quale potete ritagliare la schermata tenendo premuto il tasto del mouse. Non appena rilasciate il tasto, il ritaglio passa negli Appunti. Con CTRL-V potete quindi copiare lo screenshot in una nota di Outlook.

Con il «Creators Update» di Windows 10, Microsoft ha introdotto questa funzione di screenshot in tutto il sistema. La combinazione di tasti funziona quindi anche se OneNote non è aperto.

5. Creazione di modelli per le note OneNote

Se create spesso note simili, come liste di controllo, verbali di sedute e documenti analoghi, i modelli vi consentono di risparmiare molto tempo. Questi definiscono la forma e la struttura di una nota, per esempio una lista di controllo vuota.

Creazione e utilizzo dei modelli OneNote
Con i modelli si possono formattare velocemente le note.

Per utilizzare i modelli disponibili o crearne uno nuovo, aprite il pannello dei modelli selezionando dalla barra multifunzione «Inserisci > Modelli di pagina». Qui potete anche scegliere un modello predefinito per la sezione corrente. Se inserite tutte le liste di controllo nella stessa sezione, assegnatele un modello. Così in futuro non dovrete fare altro che aggiungere una nuova nota e il gioco è fatto!

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora