Punti di demerito per WhatsApp. Quali sono le app di messaggistica istantanea più sicure?
3 min

Punti di demerito per WhatsApp. Quali sono le app di messaggistica istantanea più sicure?

WhatsApp è al primo posto sul podio delle app di messaggistica più amate, nonostante questa sia un po’ ambigua in fatto di tutela della privacy. Qui vi presentiamo quattro alternative a WhatsApp.

WhatsApp garantisce di non leggere i messaggi dei propri utenti, tuttavia non è possibile dimostrare che non lo faccia realmente. Ci sono sempre più scuole in cui è vietato l’uso di WhatsApp come mezzo di comunicazione tra insegnanti e alunni o genitori. Sono richieste alternative. Ormai sul mercato ci sono nuove app che offrono lo stesso grado di usabilità di WhatsApp e che garantiscono anche una protezione dei dati personali verificata. Per chattare tra amici, familiari o compagni di classe, affidatevi piuttosto a un servizio migliore di messaggistica istantanea, che soddisfi gli standard di tutela della privacy.

Alternative a WhatsApp

Il Dr. Ronny Standtke del centro di consulenza sui media digitali consiglia, a scuola e al corso di lezioni «imedias», quattro alternative sicure a WhatsApp:

1. Signal

  • App gratuita per iPhone e Android
  • Minimizzazione dei dati
  • Buone funzionalità
  • Crittografia end-to-end di tutti i messaggi e delle conversazioni
  • Open Source: verificata da un soggetto terzo

Svantaggi:

  • È necessario inserire il proprio numero di telefono al momento della registrazione

www.signal.org

2. Riot

  • App gratuita per iPhone e Android
  • Buone funzionalità
  • Open Source: verificata da un soggetto terzo
  • Continuo sviluppo attivo

Svantaggi:

  • Diffusione limitata
  • Il sistema di crittografia end-to-end deve essere attivato dall’utente

www.riot.im

3. Wire

  • Gratuita per gli utenti privati (iPhone e Android)
  • Open Source: verificata da un soggetto terzo
  • Crittografia end-to-end di tutti i messaggi e delle conversazioni
  • I dati non vengono salvati sul server
  • Qualità elevata delle videochiamate

Svantaggio:

  • È necessario inserire il proprio numero di telefono al momento della registrazione

www.wire.com

4. Threema

  • Swiss Made
  • Buone funzionalità
  • Non è necessario inserire il proprio numero di telefono al momento della registrazione
  • Privacy garantita: i dati non vengono salvati sui server di Threema
  • I messaggi, i dati e le conversazioni telefoniche sono protetti dalla crittografia end-to-end

Svantaggi:

  • L’app costa CHF 3.– (prezzo scontato per scuole e università)

www.threema.ch

Cosa c’è da sapere su WhatsApp:

WhatsApp fa parte di Facebook.

Nel 2014, Facebook ha acquistato l’app di messaggistica istantanea più usata al mondo, raccogliendo così i dati personali, come indirizzo e-mail e numero di telefono, di milioni di utenti. Nel 2016, l’età minima degli utenti è stata abbassata da 16 a 13 anni.

Facebook ha accesso alla rubrica dei contatti degli utenti di WhatsApp.

Accettando le condizioni generali di WhatsApp, autorizzate automaticamente Facebook a disporre dei vostri dati personali, come gli indirizzi e i numeri di telefono dei vostri contatti, senza che questi ne siano a conoscenza e forniscano il proprio consenso.

La sicurezza non è verificabile.

A detta dell’azienda Facebook, le conversazioni su WhatsApp sono protette dalla crittografia end-to-end. Tuttavia, gli esperti indipendenti non sono in grado di verificarlo, dal momento che WhatsApp utilizza un sistema closed source (il codice sorgente non è di libero accesso).

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora