Questa chance capita una sola volta nella vita

Swisscom e la Fondazione Beyeler hanno reso possibile l’impossibile. Con l’iniziativa #myprivatepicasso il 16 aprile 2019 un autentico Picasso è passato dal museo a un’abitazione svizzera. La giuria ha selezionato il profilo di Hanspeter Benz e la sua fattoria di Wettingen tra oltre 411 candidature.

A rendere possibile l’iniziativa la Fondazione Beyeler, che ha dato in prestito il dipinto, e Swisscom, che ne ha garantito la sicurezza grazie al collegamento in rete. Grazie alla cornice interconnessa e al sicuro collegamento di rete Swisscom, è stato possibile monitorare il dipinto 24 ore su 24 anche nella fattoria.

Un autentico Picasso si trasferisce per 24 ore in una fattoria

Um dieses Gemälde geht es

Pablo Picasso (1881-1973) hat «Buste de femme au chapeau (Dora)» 1939 gemalt. Es stellt Picassos damalige Lebensgefährtin und Muse dar, die französische Künstlerin Dora Maar. Das Bild ist eines der Hauptwerke der Sammlung der Fondation Beyeler.

myprivatepicasso – reso possibile dall'interconnessione sicura.

Tramite sensori integrati, la cornice interconnessa sorveglia il dipinto 24 ore su 24 e trasmette i dati in diretta.

Trasmissione dei dati sensibili tramite la rete sicura di Swisscom.

L’ubicazione e tutti i dati rilevanti del dipinto sono sempre accessibili alla Fondation Beyeler.


Come funziona la cornice

Location Tracker

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

il rilevatore di posizione registra la posizione esatta del dipinto di Picasso durante l’intera iniziativa.

Opportunità per il futuro:

  • protezione antifurto di beni rubati (ad es.: bicicletta elettrica)
  • archiviazione e monitoraggio di singoli oggetti nelle collezioni d’arte
  • controllo e pianificazione della circolazione di auto che si guidano da sole

Temperature-humidity-uv

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

il rilevatore di posizione registra la posizione esatta del dipinto di Picasso durante l’intera iniziativa.

Opportunità per il futuro:

  • protezione antifurto di beni rubati (ad es.: bicicletta elettrica)
  • archiviazione e monitoraggio di singoli oggetti nelle collezioni d’arte
  • controllo e pianificazione della circolazione di auto che si guidano da sole

Accelerometer

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

questo sensore registra le vibrazioni durante il trasporto

Opportunità per il futuro:

  • protezione degli edifici e protezione dalle perdite per tetti piani e impianti sanitari
  • ottimizzazione del consumo idrico attraverso un’irrigazione mirata delle zone verdi
  • risparmio energetico mediante il controllo automatico degli impianti di riscaldamento, dei parasole e dei sistemi di ventilazione degli ambienti

Camera

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

foto della posizione dal punto di vista del quadro

Opportunità per il futuro:

  • Smart Home: impianto di allarme (fotocamera e rilevatore di movimento)
  • grandi eventi: garantire la sicurezza e i soccorsi, ottimizzare i flussi di visitatori
  • analisi delle abitudini di movimento dei consumatori nel commercio al dettaglio stazionario

Laser

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

attivazione dell’allarme all’avvicinarsi di persone in orari predefiniti (di notte)

Opportunità per il futuro:

  • misurazione dei flussi di visitatori, ad es. per l’utilizzo dei servizi igienici: ottimizzare le operazioni di pulizia
  • misuratori di frequenza nelle gallerie, per valutare ad es. il gradimento delle opere
  • verifica dei livelli di riempimento, ad es. dei contenitori di rifiuti aumento dell’efficienza nello smaltimento dei rifiuti

Main electronics

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

mini-computer che controlla tutti i sensori e prepara i dati per la centrale responsabile della sicurezza

Battery

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

assicura l’alimentazione elettrica di tutti i sensori

Connectivity

Funzione del sensore per #myprivatepicasso:

assicura la connessione con la rete sicura di Swisscom e la trasmissione dei dati

Il «Making of» della cornice interconnessa

Leggete ora