KMU Digitalisierung in der Kommunikation

Video che arrivano direttamente dal mondo del lavoro

Come la digitalizzazione aiuta a rafforzare la coesione nelle PMI

Spirito di squadra, un buon clima lavorativo e rapporti diretti con i clienti: questi sono i segreti del successo delle PMI. Nel video due aziende molto diverse fra loro raccontano di come si servono della digitalizzazione per rafforzare la coesione aziendale e i legami con i clienti.

“Per noi la coesione è molto importante.” Questa frase potrebbe essere uscita dalla bocca di un collaboratore di una PMI qualsiasi: perché il lavoro in un’azienda di questo tipo è caratterizzato dallo spirito di squadra. La coesione all’interno dell’azienda è importante affinché la collaborazione si riveli efficace e armoniosa ma anche per creare un buon clima lavorativo. In questo caso la digitalizzazione può essere un prezioso aiuto. Karin Streuli, fondatrice dell’Accademia KETS, destinata alla formazione di veri e propri make-up artist, utilizza strumenti online per pianificare gli orari delle lezioni. In tal modo assicura che la comunicazione con i docenti esterni funzioni e che tutti arrivino alle lezioni puntuali. Altrettanto affidabile e soprattutto a prova di guasto deve essere la connessione a internet, che permette a tutte le persone coinvolte di comunicare in maniera molto più agevole.

Karin Streuli, fondatrice dell’Accademia KETS.

 

Ma la digitalizzazione svolge un ruolo importante per la coesione aziendale non solo in start-up come l’Accademia KETS Anche la tradizionale macelleria Müller di Stein (Argovia), impiega i mezzi di comunicazione digitali in misura sempre maggiore. Ecco quindi che i collaboratori del servizio catering dell’azienda portano sempre con sé il loro smartphone, in modo da essere raggiungibili in qualsiasi momento quando sono al lavoro. Inoltre, viene tenuto registro degli animali macellati nella Banca Dati sul Traffico degli Animali, in modo tale da poter risalire alla provenienza della carne.

Ma l’azienda ha scelto anche altre soluzioni innovative e al passo con i tempi. Innanzitutto è importante sottolineare che al suo interno i prodotti biologici rivestono un ruolo molto importante e che i collaboratori si occupano ancora in prima persona della macellazione degli animali; inoltre la macelleria in questione offre con il nome di “Novoactiv”, prodotti di salumeria con una percentuale di grassi di gran lunga inferiore agli standard. Questi sono disponibili non solo in negozio, ma da poco anche nell’online shop del sito internet. Questo aiuta la macelleria a soddisfare le esigenze della clientela abituale e ad acquisire clienti nuovi: anche questa è una forma di coesione.

Markus Müller, macelleria Müller.

Rafforzare la coesione con la digitalizzazione

La digitalizzazione diventa sempre più importante per il clima aziendale e la produttività anche per quanto riguarda i giovani e futuri collaboratori. Perché la “generazione Y” e i millennial hanno una certa dimestichezza con internet e gli smartphone dal momento che li utilizzano fin da piccoli e si aspettano di poter usufruire di questi strumenti anche in ambito lavorativo. Questo contribuisce ad aumentare la motivazione e la produttività, creando un buon clima lavorativo, si tratta di un importante indicatore del livello di coesione.

Scoprite di più su inOne PMI