In questo modo le PMI portano le diverse sedi all’interno della rete aziendale in modo sicuro.
4 min

La linea sicura verso l’azienda

Quando i collaboratori del servizio esterno o in una filiale devono accedere ai dati aziendali, è necessaria una connessione sicura. Due approcci su come le aziende collegano le sedi ed espandono in modo sicuro la rete aziendale.

Martedì mattina nel Mittelland svizzero. L’edificio principale dell’azienda è una costruzione industriale anonima. Nel reparto produzione al piano terra, le macchine rumoreggiano, si sente odore di legno appena tagliato, di vernice fresca e metallo. Lo sguardo concentrato del saldatore si evince soltanto dietro la maschera. La temperatura è elevata, nonostante fuori il tempo sia freddo.

Ma l’addetto nella filiale della PMI zurighese non si accorge di tutto ciò. La sua unica connessione alla centrale è rappresentata da un cavo sottile solo pochi millimetri e trasmette unicamente dati. Lo sguardo dell’addetto è concentrato sul suo schermo, sul quale sta registrando l’ordinazione di un cliente. Nonostante l’ERP percorra oltre 100 chilometri di distanza su un server nella rete locale della sede centrale, grazie alla connessione affidabile alla rete aziendale, l’elaborazione si svolge in modo immediato. Due settimane più tardi, gli installatori realizzeranno le prestazioni pattuite da contratto presso il cliente in un tipico comune dell’agglomerato. Da quando l’azienda ha dotato di tablet il servizio esterno, non soltanto è diminuito in modo significativo il consumo di carta, ma l’elaborazione digitale ha portato anche a una riduzione consistente delle incomprensioni dovute a piani obsoleti o informazioni mancanti.

Filiali e home office connessi in modo sicuro

L’attività produttiva simboleggia le sfide digitali che le PMI svizzere con più sedi devono affrontare. Come si fa a garantire un lavoro senza intoppi quando il software aziendale è situato presso la sede centrale, ma l’addetto alle vendite si trova in una succursale o lavora da casa?

La soluzione per connettere i computer in più sedi prende il nome di collegamento in rete delle sedi. In questo modo, le singoli filiali, come anche un ufficio domestico, vengono collegate a un’unica rete locale virtuale (VLAN). Ogni computer connesso può accedere a tutte le risorse disponibili quali stampanti, dati o programmi. I dati, durante il percorso verso le varie sedi, vengono trasmessi tramite una connessione sicura.

I collaboratori devono autenticarsi per effettuare l’accesso remoto alla rete aziendale. In gergo tecnico questo struttura è definita rete virtuale privata (Virtual Private Network), in breve VPN. Essa permette il collegamento in rete delle sedi su internet o tramite la rete di un fornitore in modo sicuro. Questa variante garantisce una protezione aggiuntiva poiché i dati non fluiscono attraverso una rete pubblica. Una connessione VPN assicura che le informazioni trasmesse rimangano protette da accessi non autorizzati.

Dalla centrale sul cloud

Il collegamento in rete delle sedi è solo un approccio per connettere le filiali o consentire di lavorare in modo delocalizzato. Il trasferimento sul cloud è in una certa misura il suo ulteriore perfezionamento: dati, software aziendale e ambienti desktop completi possono essere gestiti in una sede centrale nel cloud. L’infrastruttura locale presso la sede centrale dell’azienda viene semplificata, il funzionamento dei computer è delegato ai provider di cloud o a un partner informatico. Anche in questo scenario, l’accesso avviene tramite una connessione crittografata.

Collegamento in rete delle sedi o cloud

Entrambi gli approcci possono essere combinati. È possibile che uno speciale software aziendale in una versione adatta per il cloud non sia ancora disponibile, o che le note di consegna debbano essere stampate presso la sede centrale per predisporre l’ordinazione in produzione. I piani e la documentazione di progetto per gli installatori si trovano, invece, in una soluzione di archiviazione online nel cloud.

La combinazione di collegamento in rete delle sedi e cloud consente alle aziende di collegare più filiali o il servizio esterno alla rete aziendale su qualsiasi distanza. Questi approcci rispondono alle esigenze di un lavoro flessibile e delocalizzato e alla costante necessità di informazioni aggiornate. Installatori, tecnici dell’assistenza e addetti alle vendite che utilizzano un tablet invece di un blocco per appunti diventeranno quindi la norma. L’unica cosa alla quale i collaboratori da remoto devono rinunciare sono gli odori tipici di un’officina.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora